Ice: con Balcani 14 mld di interscambio, ma dobbiamo intensificare

Date:

“Nei primi 9 mesi di quest’anno crescita del 40% sul 2021”

Trieste, 24 gen. (askanews) – “Nei primi 9 mesi di quest’anno abbiamo avuto una crescita di interscambio con i Paesi dei Balcani occidentali del 40% rispetto al 2021, quindi un’intensificazione molto forte che va di pari passo con quello che l’Italia fa nel mondo. L’Italia è una potenza economica commerciale che si esplica anche in quest’area strategica”. Lo ha detto Roberto Luongo, direttore generale Angezia Ice, a margine della Conferenza sui Balcani in corso a Trieste, ricordando che “ai 6 Paesi” che ancora non fanno parte dell’Ue occorre “aggiungere anche Croazia e Slovenia”: “abbiamo in totale 14 miliardi di interscambio. Ma dobbiamo intensificare ancora di più la nostra azione”, ha detto.

“Lavoriamo attraverso i nostri uffici dell’area balcanica, in stretta connessine con le ambasciate italiane, quindi con il ministero degli Esteri. Diamo informazioni alle imprese italiane, diamo assistenza, facciamo una serie di iniziative promozionali”, ha spiegato Luongo. “Dobbiamo portare sempre più operatori dei Balcani alle fiere italiane che hanno un ruolo fondamentale per lo sviluppo e la crescita dell’imprenditoria di quest’area”, ha concluso.

continua a leggere sul sito di riferimento

CONDIVIDI:

Iscriviti gratuitamente

Ultimi inseriti

Potrebbe interessarti anche...
Related

Razzismo, Abodi: “Nello sport non devono esserci equivoci”

Incontro con Comunità Ebraica a Roma: "Serve presenza costante" Roma,...

A Milano grande live di due band metal: Gloryhammer e Alestorm

Sul palco un principe di altra dimensione e una...

Tipoteca Italiana vince premio American Printing Association

Per la prima volta nella storia il premio a...

Ferrero acquisisce Fresystem specializzata in pasticceria surgelata

L'azienda napoletana fattura 60 mln. Gruppo di Alba si...